MTBnews.it

22 aprile 2009

Brutte notizie per Silja Stadler: ferma quasi tre mesi

Silja Stadler«Quando in ospedale, a Pietermaritburg, mi hanno detto che Silja non aveva una frattura del femore come era stato preventivato, ma che era una lussazione dell’anca non sapevo se era una buona notizia o no». Roberto Vernassa, team manager di Argentina bike, comincia così a raccontare la vicenda dell’infortunio patito dalla Stadler durante le prove libere della prima tappa di coppa del mondo, in Sudafrica. «Quando domenica mattina mi ha telefonato – continua Vernassa – chiedendomi di andarla a prendere in ospedale perchè la facevano uscire e che poteva venire a vedere la finale della gara mi ero rincuorato».
Ieri invece la doccia fredda da Silja: «Roby, ho una brutta notizia, devo usare le stampelle per due mesi e mezzo altrimenti rischio un’ infezione all’ anca». Continua Vernassa: «Sono molto dispiaciuto, prima di tutto per lei che si era allenata tutto l’inverno e che credeva in una stagione ricca di soddisfazioni e poi per la squadra che perde una pedina molto importante su cui io credevo molto».
I tempi di recupero non sono ancora certi, ma con il carattere dimostrato dalla svizzera, tutti sperano possano essere più brevi del previsto.

Link
Il sito ufficial del team Argentina bike.

Annunci

1 commento »

  1. Un grossisssimo augurio di una veloce guarigione Silja…..Bicio

    Commento di bicio — 23 aprile 2009 @ 19:49


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: