MTBnews.it

9 marzo 2009

Vazquez vince la gara di esordio del downhill internazionale, a Sant Andreu de la Barca

David VazquezLa prima gara del calendario spagnolo, l’esordio della Coppa catalana a Sant Andreu de la Barca, vicino a Barcellona, si è trasformata nel debutto del calendario internazionale, grazie alla presenza di oltre 400 atleti e di grandi nomi delle discipline veloci, come il francese Mick Pascal, gli spagnoli Bernat Guardia, Pascual Canals e Ivan Oulego e il britannico Danny Hart.
Sul breve e veloce tracciato, in parte cittadino, costruito proprio dalla famiglia Oulego, ha vinto la decima edizione del “Gran Premio Marzocchi” per una manciata di decimi David Vazquez, che ha preceduto l’ex campione del mondo Fabien Barel e l’altro francese Florent Payet.

Risultati
Coppa catalana di downhill #01, Sant Andreu da la Barca, Catalogna [Spagna] – 8 marzo 2009

Classifica finale uomini
1. David Vazquez Lopez (Spagna, Lapierre – Saab – Salomon) in 1’52”462
2. Fabien Barel (Francia, Subaru – Mondraker) in 1’52”484
3. Florent Payet (Francia, Subaru – Mondraker) in 1’52”738
4. Bernat Guardia Pasqual (Spagna, Massi) in 1’52”853
5. Pascual Canals Flix (Spagna, XMS – Devinci world cup team) in 1’53”368
6. Arnau Sugranes Mateu (Spagna, MSC bikes) in 1’54”249
7. Ivan Oulego Moreno (Spagna, Massi) in 1’54”339
8. Cédric Gracia (Francia, Commençal – Furious – Oakley) in 1’54”587
9. Damien Spagnolo (Francia, Subaru – Mondraker) in 1’55”118
10. Roger Gonzalez Salvador (Spagna) in 1’55”592

13. Danny Hart (Gran Bretagna, Lapierre – Saab – Salomon) in 1’56”467
14. Mickael Pascal (Francia, MSC bikes) in 1’56”728
15. Iago Garay Tamayo (Spagna) in 1’57”728

Link
La notizia sul sito del team Subaru – Mondraker (in francese e inglese).

Annunci

4 commenti »

  1. Incredibile affluenza 413 classificati e soprattutto.. classifica su due manche valide!!
    Ancora una volta i nostri cugini spagnoli ci danno lezioni di come si puo’ ben fare.
    Alberto Ancillotti

    Commento di ancillotti — 11 marzo 2009 @ 09:11

  2. Beh, Alberto… Nelle regionali anche in Italia valgono le due manche…

    Commento di Alessandro Mano — 11 marzo 2009 @ 09:17

  3. non so se le gare in spagna sono tutte come qualla a cui ho partecipato con Casadei a Vigo ma vi garantisco che a livello organizzativo non hanno niente da insegnarci.

    Commento di roberto vernassa — 11 marzo 2009 @ 12:29

  4. Certamente ci sono delle organizzazioni più o meno buone, questo in ogni paese. Comunque, mi sembra che in questo caso gestire 413 persone senza apparenti inconvenienti sia un risultato da apprezzare, visto cosa succede da noi con i cronometraggi.
    Indipendentemente che si sia trattato di un regionale o di una serie nazionale, dimostra anche che due manche non sono un problema come invece è stato fatto passare da noi.

    Commento di ancillotti — 11 marzo 2009 @ 22:43


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: