MTBnews.it

4 marzo 2009

Domenica parte il circuito Superenduro 2009: prima Sprint a San Bartolomeo

superendurosanbart1San Bartolomeo al Mare, in provincia di Imperia, ospiterà domenica 8 marzo la prima prova del circuito Superenduro 2009, decisamente cresciuto rispetto alla prima edizione dello scorso anno. Dopo la prima “Sprint” sulla riviera ligure saranno infatti ben quattro le prove “Pro” e sette le altre “Sprint” che completeranno un calendario italiano di enduro di ben 12 tappe.
La prova di San Bartolomeo, alla quale sono già iscritti oltre 150 atleti, tra i quali il dominatore del circuito dello scorso anno Davide Sottocornola oltre a numerosi downhiller di livello internazionale, come Marco Bugnone, Carlo Gambirasio e Karim Amour, si svilupperà su tre prove speciali e altrettanti trasferimenti. Nel seguito, il dettaglio del percorso.
La grande novità del Superenduro 2009, oltre al numero di tappe e all’estensione territoriale (oltre al nord-ovest, culla del circuito lo scorso anno, ci saranno tappe nel nord-est, in Toscana e in Abruzzo), sarà la classifica a squadre: i team, formati da almeno quattro atleti tesserati per lo stesso gruppo sportivo, concorreranno ad una speciale classifica e avranno uno spazio dedicato sul sito ufficiale del circuito.

Il percorso nel dettaglio
La prima prova sperciale è denominata “Mulattiera dei cani” e avrà un dislivello negativo di circa 500 metri. Si tratta di un tipico single track ligure su fondo in parte sassoso in parte terroso, con sponde e drop artificiali intervallati da brevi risalite. Il tempo di percorrenza previsto per i migliori sarà di 8-10 minuti, con un arrivo dopo una breve risalita che metterà a dura prova la resistenza degli atleti.
La seconda speciale “Le antenne” è una picchiata sul mare veramente spettacolare e panoramica, un un salto sul mare da urlo, che termina sulla statale Aurelia. Il tempo dei migliori sarà di 5-6 minuti, per un dislivello di 300 metri.
Stessa partenza, ma diverso versante, anche per la terza speciale, battezzata “Cnc di San Rocco”, la più tortuosa del lotto, con 300 metri il dislivello e 6-7 minuti di “crono”.
Sono previsti ristori alla partenza di tutte e tre le prove speciali.

Link
Il sito ufficiale del Superenduro, con tutte le informazioni sulla gara.

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: