MTBnews.it

19 agosto 2008

BMX: i biker che ce l’hanno fatta si sfideranno per il primo oro olimpico

Jill Kintner, Jana Horakova, Anne-Caroline Chausson. Michal Prokop, Jared Graves, Roger Rinderknecht, Damien Godet. Dopo mesi di qualificazioni e scremature, sette biker, tutti eccellenti nel four-cross, saranno tra i 48 atleti qualificatisi per il debutto olimpico della BMX, mercoledì 20 e giovedì 21 agosto. Disciplina in ascesa, il “bicycle motocross” è stato scelto dal Comitato olimpico internazionale per avvicinare i giovani alle due ruote, e il CIO ha voluto inserirlo nel programma a cinque cerchi, a scapito del chilometro da fermo su pista. MTBnews.it non si occupa di BMX e non inizierà a farlo con questo appuntamento, che però riveste un ruolo cruciale per la crescita di tutto il movimento: rende per qualche giorno la bicicletta fuoristrada, tralasciando volutamente il cross country, fatto di fatica e tutine attillate, un evento mainstream che può suscitare interesse e curiosità in una massa di amatori e spettatori che si avvicinerà a gobbe, paraboliche e salti per la prima volta.
Tra le donne, le favorite d’obbligo sono la britannica Shanaze Reade, campionessa del mondo in carica, e la francese Laëtitia le Corguillé, con la Chausson, sedici volte campionessa del mondo di downhill, dual e four-cross e vice campionessa del mondo di BMX in carica, e l’argentina Gabriela Diaz come temibili outsider, considerando l’imprevedibilità delle sfide a otto che decreteranno il podio finale. Il lettone Maris Strombergs, iridato 2008, è il favorito assoluto tra gli uomini, con Graves e Prokop – da poco ripresosi dall’incidente alla spalla durante il mondiale di 4X a Commezzadura – ad insidiare l’australiano Jamie “Kamakazi” Hildebrandt e lo statunitense Kyle Bennett per i rimanenti gradini del podio. Unico italiano in gara sarà Manuel De Vecchi, purtroppo con poche chance di giungere in finale visto il livello altissimo dei concorrenti.
La gara sarà un aperitivo del finale di stagione, che vedrà il ritorno di tutti questi atleti alla mountain bike, per le ultime tappe di coppa del mondo di four-cross, con l’atteso rientro di Anne-Caro Chausson.

Update 21 agosto: la finale è stata rinviata, a causa della pioggia, alle 3.00 ora italiana (9.00 ora di Pechino) di venerdì 22 agosto.

L’appuntamento è per le 3.00 ora italiana (9.00 ora di Pechino) di mercoledì 20 agosto per le qualificazioni e per la stessa ora del 21 per le finali.
La mountain bike olimpica vedrà le due gare di cross country venerdì 22 e sabato 23, in mattinata.

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: