MTBnews.it

21 giugno 2008

Commezzadura: tra gli junior, Bryceland vola. Tripletta francese tra le ragazze, oro per Anaïs Pajot

Josh Bryceland ce la fa: un anno dopo Fort William, dove già era il favorito tra gli junior e aveva sbagliato la gara, forando, vince il titolo iridato nel downhill tra gli junior al mondiale della Val di Sole, sabato 21 giugno. Il giovane britannico crea un abisso tra sé e gli altri: in una classifica virtuale sarebbe decimo tra gli élite. Alle sue spalle si piazza il connazionale Sam Dale, ad oltre sette secondi, che conferma la scuola di Sua Maestà come quella più dotata di giovani talenti. Al terzo posto, lo sfortunato francese Rémi Thirion, autore del miglior tempo in prova e vittima di una caduta in finale, che lo ha tagliato fuori dalle prime due posizioni del podio. Buona prova per gli azzurri, con Davide Don 22esimo e Edoardo Franco 26esimo. Più indietro Matteo Milliery, 38esimo, e Andrea Gamenara, 44esimo. Vittorio Gambirasio, miglior italiano in prova, finisce a fondo classifica per una brutta caduta.
La prima prova gravity del mondiale italiano era stata un dominio transalpino, quando tra le donne junior hanno dominato le atleti francesi, con Anaïs Pajot ad aggiudicarsi la prima maglia di campione del mondo nelle discipline gravity. Alle sue spalle, altre due francesi, con seconda Myriam Nicole, migliore junior in coppa fino ad ora, e Mélanie Pugin (soltanto omonima di Floriane) terza.

Soddisfatti gli italiani: Davide Don si è trovato bene su questo tracciato tecnico e al limite. Edoardo Franco ha chiuso una gara pulita, dopo le tante cadute del test event e dopo un brutto volo, venerdì, che gli è costato qualche punto alla palpebra dell’occhio destro. Matteo Milliery, dopo una foratura in qualifica, ha fatto segnare un tempo più alto di quanto si aspettasse, ma è comunque soddisfatto. Gamenara è caduto ed ha storto il manubrio, non riusciendo più a guidare pulito. Gambirasio junior è caduto, sbagliando una traiettoria, nella parte alta del tracciato, vanificando un week end in cui era stato il miglior azzurro.

Classifica finale uomini junior
1. Josh Bryceland (Gran Bretagna) in 3’23”55
2. Sam Dale (Gran Bretagna) a 7”51
3. Rémi Thirion (Francia) a 8”58
4. Aari Barrett (Nuova Zelanda) a 8”92
5. Brook MacDonald (Nuova Zelanda) a 9”22
6. Danny Hart (Gran Bretagna) a 10”16
7. Yannick Colomb (Francia) a 11”68
8. Shaun O’Connor (Australia) a 12”69
9. Rhys Willemse (Australia) a 13”85
10. Boris Tetzlaff (Austria) a 16”03

22. Davide Don (Italia) a 29”08
26. Edoardo Franco (Italia) a 33”76
38. Matteo Milliery (Italia) a 45”35
44. Andrea Gamenara (Italia) a 47”88
60. Vittorio Gambirasio (Italia) a 2’44”68
61 classificati

Classifica finale donne junior
1. Anaïs Pajot (Francia) in 4’17”71
2. Myriam Nicole (Francia) a 5”73
3. Mélanie Pugin (Francia) a 28”75
4. Miranda Miller (Canada) a 38”67
5. Caroline Buchanan (Australia) a 38”30
8 classificate

Link
Le classifiche complete: uomini junior e donne junior.

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: