MTBnews.it

8 maggio 2008

Fuoco alle polveri: a Maribor prende il via la coppa del mondo 2008

Maribor ©TranscendMagazine.comPrende il via il prossimo week end a Maribor, con la prova di four-cross sabato 10 e il downhill domenica 11 maggio, la sedicesima edizione della coppa del mondo di mountain bike delle discipline gravity (la diciottesima stagione del cross country è già alla terza tappa, disputata la settimana scorsa a Madrid). Il capoluogo della Stiria, seconda città slovena, è una habituée del circuito dell’UCI: ha ospitato la coppa ininterrottamente dal 1999 al 2002 ed è rientrata tra l’élite del ciclismo fuoristrada lo scorso anno, ospitando le finali. Il percorso, molto tecnico e fisico, combina bene tratti pedalati, due lunghe sezioni nel bosco e una sezione centrale rocciosa che, negli anni, ha messo a dura prova anche i rider migliori: proprio questa rock section ha visto quest’anno una lieve variazione, con una fettucciatura più larga per permettere agli atleti di scegliere linee diverse e più spettacolari. Si può considerare la pista più veloce della World Cup 2008.
Nicolas Vouilloz, Steve Peat, Chris Kovarik e Sam Hill hanno vinto tra gli uomini le scorse edizioni della gara di discesa, e proprio Peat e Hill sono tra i favoriti della gara di quest’anno, dopo che l’australiano ha dominato il “test event” in Val di Sole e il britannico è stato il migliore degli “umani” dietro al nuovo extraterrestre. Potranno inserirsi tra i due Greg Minnaar, se dimostrerà di essere al 100% anche sui tracciati più impegnativi dopo l’infortunio dello scorso finale di stagione, Gee Atherton, alla prima di stagione in “continente”, e Fabien Barel, tornato al top dopo un 2007 sfortunato.

Tra le donne, a succedere ad Anne-Caro Chausson, che ha vinto in passato tre volte, a Leigh Donovan e a Rachel Atherton, dominatrice nel 2007, sarà una del consueto terzetto Jonnier – Moseley – Atherton, con Floriane Pugin come outsider.
Il four-cross vedrà il debutto sulla nuova Ibis di Brian Lopes, dominatore delle ultime stagione, che non avrà a sfidarlo Michal Prokop, che fino alle Olimpiadi di Pechino punterà tutto sulla BMX. Potranno contrastarlo Romain Saladini, Joost Wichman (che ha battuto proprio Lopes lo scorso week end in un contest in Polonia, a Szczawno Zdroy) e qualche altro atleta in forma: il 4X, si sa, spesso è una lotteria. Tra le donne, assente Jill Kintner (impegnata per Pechino, vedi alla voce Prokop), Anneke Beerten a meno di forature o clamorosi errori dovrebbe avere la strada spianata.
Il bel tempo dovrebbe accompagnare atleti e pubblico per tutto il week end. La pattuglia italiana è ben nutrita, con i quattro team affiliati all’UCI quasi al completo e la nazionale, che hanno affilato per tutto l’inverno le armi. Alan Beggin, Marco Bugnone e Marco Milivinti sono pronti per entrare tra i “top 20”.

Link
Il sito ufficiale della coppa del mondo di Maribor.
Una galleria di immagini su TranscendMagazine.com.
Un reportage sul sito di Dirt Magazine (in inglese).
Il sopralluogo del tracciato di Julien Camellini, da Freecaster.tv (video, in inglese).

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: