MTBnews.it

13 marzo 2008

E’ mancato Richard Burke, il signor Trek

Filed under: heroes, news — Tag:, , , , , — Alessandro Mano @ 11:09

Dick Burke © trekcycles.comRichard Burke, fondatore nel 1976 della Trek bycicles corporation, la più longeva delle aziende ciclistiche statunitensi, si è spento all’età di 73 anni lunedì scorso, a causa delle complicazioni di un intervento chirurgico al cuore che aveva subito nelle scorse settimane. La Trek era stata messa in piedi in un capannone a Waterloo, nel Wisconsin, e “Dick” Burke ha fatto crescere l’azienda fino a divenire un marchio leader tra le biciclette di qualità negli Stati Uniti e nel mondo. Con un fatturato annuo di oltre 700 milioni di dollari e oltre un milione e mezzo di biciclette vendute all’anno, l’azienda distribuisce i marchi Trek, Gary Fisher, Klein e Greg LeMond in tutto il mondo. «Era un visionario nel mondo del ciclismo – commenta proprio LeMond, che ha ceduto il proprio marchio a Trek alla fine degli anni ’80 – e assieme a suo figlio John ha costruito un’azienda famigliare di successo. Lo ricorderò sempre come un uomo appassionato e integro».
Vero ambasciatore del ciclismo in tutte le sue forme, ha sempre voluto sponsorizzare un team professionistico sia su strada (il successo era arrivato con Lance Armstrong), sia in mountain bike, per sostenere fattivamente un movimento cui ha dato molto.

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: